Nove aziende orafe alessandrine sono t-fashion: tutte le fasi di lavorazione dei prodotti certificate e chiare

VALENZA – Mercoledì si è chiusa “Vicenza Oro January”, primo appuntamento fieristico dell’anno per i professionisti del settore orafo. Molte le novità conseguenti l’applicazione del nuovo concept di Fiera Vicenza, “The boutique show”, che ha comportato modifiche integrali al lay out espositivo ed all’immagine complessiva della manifestazione. Di forte impatto il nuovo Padiglione 7, con investimenti significativi per immagine e target di riferimento ed i rivisitati Padiglioni 6 e 5 a loro volta connotati dalla presenza di marchi ed aziende di chiaro posizionamento sui mercati a beneficio di visite razionali e mirate.

Tra i gioiellieri del distretto valenzano presenti con le loro splendide collezioni, sono state numerose le imprese che hanno già aderito a Confindustria Alessandria nella nuova sezione “Gruppo Aziende Orafe Valenzane” a seguito della confluenza dell’Associazione Orafa Valenzana all’interno della compagine confindustriale alessandrina. Molte di queste imprese hanno espresso generalizzate opinioni positive sulla nuova caratterizzazione merceologica dei padiglioni, sull’immagine complessiva della manifestazione e sulla positiva percezione della clientela intervenuta.

“Le aziende valenzane – ha osservato Francesco Barberis, Presidente del Gruppo Aziende Orafe Valenzane di Confindustria Alessandria – hanno ulteriormente ribadito la capacità indiscussa di creare collezioni in grado di soddisfare le richieste di clientela proveniente da ogni parte del mondo. Questa capacità, chiaramente emergente dai gioielli presentati, denota la reattività e la forza propositiva delle imprese valenzane che affrontano la discontinuità dei mercati ed i cambiamenti repentini degli scenari con idee e linee sempre nuove e di grandissima qualità. Il nuovo concept della manifestazione ha enfatizzato le nostre creazioni ed auspico che la clientela intervenuta lo abbia percepito”.

adv-628

Oggi intanto, ad Alessandria, alle 17,30 nella sede alessandrina del Politecnico di Torino, in via Michel 5, le Camere di Commercio di Alessandria e di Torino ed il Politecnico di Torino, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, il Gruppo Aziende Orafe Valenzane di Confindustria Alessandria e il Consorzio Prometeo, hanno organizzato un incontro che prevede la premiazione di alcune aziende del territorio certificate T FASHION, sistema di tracciabilità volontaria del sistema camerale e successive verifiche e sperimentazioni delle attività di analisi e certificazione disponibili presso il laboratorio di Prometeo, inaugurato nel settembre scorso. E’ un’opportunità di rilievo per tutte le imprese orafe del territorio per approfondire la conoscenza una importante realtà di cui era avvertita la mancanza da molto tempo.