Acqui Terme ha il suo nuovo sindaco: al ballottaggio ha vinto Danilo Rapetti
adv-666

ACQUI TERME – Acqui Terme ha il suo sindaco. È Danilo Rapetti, già primo cittadino negli anni passati della città termale, sarà lui a indossare la fascia tricolore a palazzo Levi. Battuto quindi Lorenzo Lucchini, sindaco uscente ex Movimento 5 stelle che si era presentato con due liste civiche arrivando al ballottaggio.

Noi abbiamo proposto in maniera civica la nostra corsa. I temi che abbiamo trattato sono sempre stati temi attinenti alla città di Acqui. Questo è quello che viene percepito e ci ha premiato“, ha spiegato il neo primo cittadino di Acqui Terme raggiunto dai microfoni di RadioGold. Sul futuro governo cittadino, Rapetti vorrebbe “coinvolgere tutti i consiglieri. Vorrei che il consiglio comunale di Acqui sia fatto da 17 amministratori e non solo da una maggioranza. Il risultato delle urne va rispettato ma su singoli temi specifici si potrà amministrare tutti insieme“.

Sulla Giunta il neo sindaco, tuttavia, non si è voluto sbottonare: “Al momento non ho nomi, voglio confrontarmi con il mio team. Voglio però acquesi che abbiano competenze importanti oltre che tempo da spendere per la città. Certo, guarderemo anche in questo caso il risultato delle urne per decidere la squadra di governo cittadino“. Rapetti ha ottenuto oltre il 60% delle preferenze in questo secondo turno di ballottaggio.

adv-208

Danilo Rapetti ripartirà “dalle terme e ridare una connotazione ad Acqui Terme per restituirla ai turisti e alla vita. Con i Pater, la famiglia che gestisce il complesso termale, cercheremo un dialogo a protezione di un nostro grande patrimonio“.