ALESSANDRIA – Una serata di parole e musica questo sabato all’Isola Ritrovata in Alessandria, per la presentazione del libro del cantautore e scrittore Paolo Pasi “Antifascisti senza Patria”. Saranno con l’autore anche Gianni Coscia alla fisarmonica e Claudio Braggio a presentare la serata.

Paolo Pasi, giornalista e scrittore, nel 1995 vince la prima edizione del premio giornalistico Ilaria Alpi e dal 1996 lavora come redattore del TG3 RAI. Ha scritto numerosi romanzi, tra cui Ultimi messaggi dalla città (2000), Le brigate Carosello (2006), L’estate di Bob Marley (2007) oltre a Memorie di un sognatore abusivo (2009) Il sabotatore di campane (2013), questi ultimi per le edizioni Spartaco. Chitarrista e compositore, fa parte della giuria del premio musicale Piero Ciampi.

Gianni Coscia è un fisarmonicista jazz; originariamente un avvocato, Coscia iniziò a concentrarsi a tempo pieno sulla musica jazz. Esprime interesse a sviluppare “i valori remoti della tradizione culturale e popolare attraverso il linguaggio del jazz”. Ha viaggiato molto nel circuito jazz internazionale. Le note di copertina del suo primo CD sono state scritte dal suo ex compagno di scuola Umberto Eco e ha collaborato con Luciano Berio alla stesura della musica di uno spettacolo teatrale contro l’antisemitismo. Dal 1995 collabora con Gianluigi Trovesi e dal 2006 è membro del Consiglio dell’Accademia Musicale Chigiana di Siena.