“Baudolino, alessandrino del XII secolo, avventuriero, falsario e mentitore”. Il protagonista dell’omonimo romanzo di Umberto Eco sarà il tema di una conferenza-lettura, che si terrà nel Chiostro di Santa Maria di Castello, ad Alessandria il 16 Maggio, alle ore 21. A due anni dalla scomparsa dell’illustre semiologo alessandrino l’associazione politico culturale LED rilegge e commenta il testo di Eco, edito nel 2000, che appare particolarmente legato alla nostra città, di cui viene descritta la fondazione, l’assedio da parte di Federico Barbarossa con il famoso episodio di Gagliaudo.