Il pubblico televisivo ha imparato a conoscerlo e ad amarlo nei panni di Palmiro Cangini, il sindaco arruffone di Roncofritto, sul palco di Zelig, ma Paolo Cevoli,  nel film “ Soldato semplice”   nel 2015 riesce a stupire,  catapultando lo spettatore in una vicenda cruda e dallo sfondo didascalico, non priva di sorrisi. che  segna il suo triplice debutto al cinema: come attore, regista e sceneggiatore.  In teatro Cevoli non si crogiola sul suo personaggio cult ma cerca da sempre una via più complessa alla comicità, che lo ha portato per esempio ad essere il sosia di Benito Mussolini o il gestore del catering dell’ultima cena. Ora una nuova avventura : La Bibbia raccontata al modo di Paolo Cevoli. Paolo Cevoli vuole rileggere queste storie come una grande rappresentazione teatrale dove Dio è il “capocomico” che si vuole rappresentare e far conoscere sul palcoscenico dell’universo. Dio è il “Primo Attore” che convoca come interpreti i grandi personaggi della Bibbia. E forse anche ognuno di noi è protagonista e attore e può scoprire anche l’ironia e la comicità di quella della Grande Storia. Prevendite biglietti a partire da 22 euro su www.ticketone.it e nel nuovo punto vendita di Piazza Garibaldi , 40 Alessandria – call center 0131 250600 – GruppoAnteprima-Sipario Soc Cop.