CASTELCERIOLO – Si torna al cinema Macallè di Castelceriolo, frazione di Alessandria, con una nuova programmazione. Questa sera alle 21 verrà proiettato “Girl”, di Lukas Dhont vera e propria rivelazione al festival di Cannes, ha conquistato subito il pubblico per la sua raffinatezza e l’abilità con cui un tema delicato e discusso come quello della transessualità è stato affrontato.

Lara è una ragazza di sedici anni intrappolata nel corpo di un ragazzo e con una sola grande passione: la danza classica. Nonostante sia molto giovane è sicura della propria identità e, supportata da una famiglia amorevole, assume già gli ormoni per iniziare il cambiamento del suo corpo e si prepara all’operazione decisiva che potrà avvenire solo superata la maggiore età. Già questo presenta una differenza non indifferente rispetto a tante altre pellicole sul tema: Lara non deve lottare per farsi accettare da chi ama o nascondere quello che è, e questo pone tutta la sua storia in una luce differente.

Non è la prima volta che la danza viene scelta come tramite di una grande sofferenza interna e come metafora della perfezione irraggiungibile; il regista Lukas Dhont ne fa un uso sapiente, con inquadrature che permettono allo spettatore di ballare insieme a Lara, di sentire quella difficoltà che lei prova a muoversi in un corpo non suo, quella fatica mista a determinazione che spinge sempre più in là, oltre i limiti umani.

Ingresso 5€