Se volete visitare un mercatino di Natale diverso dal solito e al tempo stesso fare beneficenza e gustare prodotti tipici, il mercatino di San Nicola di Genova è il posto giusto.
Buon cibo, antichi mestieri ritrovati, corteo medievale e tanto altro: questo potrete trovare dal 6 al 23 dicembre nel caratteristico mercatino in piazza Sarzano, una delle principiali piazze del centro storico di Genova.

Unico mercatino natalizio in Italia gestito da una Onlus, il Mercatino di San Nicola raccoglie tanti espositori, botteghe artigiane e associazioni, proponendo prodotti di alta qualità e unendo storia e beneficenza.

mercatino di San Nicola GenovaIl Mercatino di San Nicola nasce infatti nel 1986, istituito dalla Parrocchia di San Nicola come manifestazione sociale, col fine di sovvenzionare “Casa Domani”, una casa famiglia sita in Piazza Manin a Genova.
Per diversi anni, nel periodo natalizio, il Mercatino diventa un punto di ritrovo per tutti i genovesi, che apprezzano il lavoro svolto dai Volontari e partecipano attivamente allo scopo sociale della manifestazione.
Nel 1993 si sposta dal grazioso ma piccolo spazio in Piazza Manin a Piazza Piccapietra, dove resterà fino al 2016: dal 2017 la nuova sede è a piazza Sarzano, a due passi dalla Casa di Colombo e dal museo di Sant’Agostino, portando avanti come sempre la macchina della solidarietà e riscoprendo nuove aree urbane.

Nel 2005 il Mercatino diventa ONLUS, costituendo l’Associazione Volontari Mercatino di San Nicola, che continua nell’intento di portare aiuto e felicità a organi e persone meno agiate, donando i ricavati dell’intero mese di eventi ad associazioni a scopo benefico.

Mercatino di San Nicola a Genova: programma del 2018

Il mercatino di San Nicola del 2018 verrà inaugurato giovedì 6 dicembre.
L’8 dicembre ci sarà il tradizionale corteo storico che aprirà ufficialmente il sipario sull’edizione 2018.
Il corteo parte alle 10 da piazza Matteotti, per poi attraversare piazza De Ferrari, via XX Settembre, via Ceccardi, Porta Soprana e via Ravecca e terminare in piazza Sarzano, per il taglio del nastro tricolore in presenza di autorità cittadine.
Mercatino di San Nicola a Genova - cibo

Confermate le sagre: la prima è sabato 8 dicembre, con polenta e focaccette di Montepegli, sabato 15 e domenica 16 dicembre tocca ai sapori toscani, con panino al lampredotto, tagliata e fiorentina, sabato 22 dicembre è il turno di Sant’Olcese, con minestrone, frittelle di baccalà, totani fritti, di Fabio Ventriglia. Chiude il calendario delle sagre il Civ Sarzano, con una giornata in cui gli esercenti partecipanti appoggeranno, con le proprie attività, il Mercatino di San Nicola.

Mercatino di San Nicola a Genova

Cresce il numero degli stand, che superano i novanta, tra i quali ci sarà spazio per nuovi artigiani, attività per bambini e antichi mestieri, dal ceramista all’impagliatore, dalla ricamatrice al burattinaio.

Durante tutti i diciotto giorni del Mercatino di San Nicola, il palco sarà ricco di spettacoli, eventi, ospiti e musica. Sarà presente anche l’Associazione Suq Genova (9, 15 e 16 dicembre) e il progetto ConFido, con dimostrazioni di affiancamento e terapie con i cani ogni sabato pomeriggio.

Per gli orari e maggiori informazioni potete seguire la pagina Facebook del mercatino di San Nicola.