Esame di Stato: si comincia
adv-6

La famigerata prima notte prima degli esami è passata. Saranno quasi 3mila gli studenti della provincia che, questa mattina, sosterranno la prima prova dell’esame di maturita, il tema di italiano. I ragazzi potranno scegliere tra sette tipologie di tracce: l’analisi del testo, il saggio breve o articolo di giornale in ambito artistico-letterario, socio-economico, storico-politico, tecnico-scientifico, il tema di argomento storico e quello a carattere generale. “Ho contribuito alla scelta delle tracce, ma ora non me le ricordo più” ha commentato il ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza, intervistata da Radio 24, provando a stemperare con una battuta la tensione che gran parte degli studenti sta accumulando. Le ipotesi che rimbalzano nel web e nei siti specializzati sono, come sempre, molteplici: uscirà Ungaretti, o Quasimodo, o Pirandello, o Svevo? E tra gli argomenti da sviluppare magari quest’anno si parlerà di condizione femminile, di crisi economica, dell’anniversario di Internet, del fenomeno Grillo, Papa Francesco, Rita Levi Montalcini…Chissà? “Lo stacco tra la fine della scuola all’inizio degli esami è stato duro” ha dichiarato ai nostri microfoni Elena, una maturanda dell’Istituto Saluzzo di Alessandria  – “In questi dieci giorni ho fatto tutto quello che non ho fatto dalle elementari a questa parte. Da un lato i professori hanno battuto molto sul non agitarsi, ma non è semplice. “

adv-701