Autore Redazione
venerdì
19 Settembre 2014
14:32
Condividi
Cronaca - Alessandria

“Civis” arriva sui banchi degli studenti della provincia per insegnare “le buone pratiche” del vivere in collettività

“Civis” arriva sui banchi degli studenti della provincia per insegnare “le buone pratiche” del vivere in collettività

Non è muscoloso e alto come Batman. Anche lui, nel suo piccolo, è però un supereroe e presto diventerà famoso tanto quanto il collega di Gotham City.  “Civis”, questo il suo nome, è del resto prossimo ad arrivare sui banchi di 27.000 alunni di quarta elementare di 10 province italiane, tra cui anche quelli dei  giovani studenti dell’alessandrino. “Civis” è infatti il protagonista grafico dell’agenda scolastica “Il mio Diario”, realizzata dalla Polizia di Stato per diffondere tra  gli studenti delle classi 4^ e delle pluriclassi degli Istituti primari “le buone pratiche” del vivere in collettività. Una “missione” che “Civis” dovrà portare a compimento anche in provincia di Alessandria, scelta come una delle sedi pilota del progetto. Saranno circa 3000, infatti, le copie della colorata agenda che verranno distribuite nei prossimi giorni agli alunni di quarta elementare delle scuole dell’alessandrino.   Un centinaio di bambini,  già questo venerdì, ha intanto potuto conoscere “Civis” durante la cerimonia di consegna del diario da parte del Questore di Alessandria, Mario Della Cioppa, alla presenza del Prefetto, Romilda Tafuri, del Dirigente dell’Ufficio Scolastico provinciale, Antonino Meduri e di numerose altre Autorità intervenute per l’evento.

A presentare il simpatico supereroe ai bambini radunati nell’Aula Magna dell’Istituto comprensivo “G.Galilei” di Alessandria è stata “la collega di Civis”, il Commissario Capo Tiziana Mezzacapo, referente del progetto. Con lei gli alunni di quarta hanno parlato del significato e dell’importanza delle regole, spesso identificate dai più piccoli solo come divieti, ma in realtà contraltare anche dei diritti di ogni cittadino. A ricordare l’importanza del rispetto delle regole, e degli avversari, sono stati poi degli ospiti d’eccezione: il Presidente dell’Alessandria Calcio, Luca Di Masi, il Direttore Sportivo, Giuseppe Magalini e l’attaccante dei grigi Julien Rantier, affiancati da 5pulcini” dell’Alessandria Calcio.

Dopo il saluto del Questore, che venerdì ha arricchito il suo augurio di un buon anno scolastico ricordando  le parole scritte nel 1830 dal Presidente degli Stati Uniti Abraham Lincoln all’insegnante di suo figlio, i bambini hanno poi incontrato anche altri due “colleghi” di Civis:  i pastori tedeschi dell’Unità Cinofila di Genova Dariusz, cane antidroga, e Ialk, impiegato per garantire l’ordine pubblico. Un ulteriore regalo da parte della Polizia di Stato che venerdì ha dato la possibilità ai bambini anche di vedere da vicino l’auto storica messa a disposizione dall’Autocentro della Polizia di Stato di Torino e una automobile e una moto utilizzate dagli agenti della Polizia Stradale di Alessandria.  

 

Condividi
Vedi anche