Maltempo: 54 sfollati e 16 mila senza acqua potabile

AGGIORNAMENTO ORE 10.30: Sono ancora 16 mila le persone che in provincia devono fare i conti con l’acqua non potabile. L’ultimo dato aggiornato, riferito a ieri sera, ha elencato i comuni dove la situazione di emergenza permane. A Ovada l’acqua è potabile ad eccezione dei nuclei
serviti dall’acquedotto del Comune di Tagliolo (156 abitanti). Non è invece potabile nei seguenti comuni:
a Castelletto d’Orba, con 2.100 abitanti
a Tagliolo Monferrato (1.600)
a Mornese (740)
a Casaleggio Boiro (400)
a Lerma (800)
a Montaldeo (290)
a San Cristoforo (600)
a Parodi Ligure (750)
a Borghetto Borbera (2.000)
a Grondona (100)
a Brignano Frascata (460)
a Garbagna (720)
a Montegioco (330)
a Carezzano (500)
a Pozzolo Formigaro (4.800)

adv-513
COMUNE POTABILITA’ N. ABITANTI
Ovada Acqua potabile ad eccezione dei nuclei
serviti dall’acquedotto del Comune di Tagliolo
156
Castelletto d’Orba NO 2.100
Tagliolo Monferrato NO 1.600
Mornese NO  
Casaleggio Boiro NO  
Lerma NO  
Montaldeo NO  
San Cristoforo NO  
Parodi Ligure NO

 

 

adv-488

NOTIZIA: Sono ancora 54 gli sfollati in provincia di Alessandria. Il dato è la conseguenza dell’ondata di maltempo che ha imperversato in provincia lunedì scorso.

I due paesi più colpiti sono al momento Gavi, con 22 persone senza più la loro casa, e Borghetto Borbera, dove i cittadini costretti a trovare riparo altrove sono 10. 

Questo l’elenco completo e aggiornato degli sfollati in provincia:

Comune Numero Centro accoglienza Sistemazione autonoma
Viguzzolo 3   3
Tortona 2 2  
Borghetto Borbera 10   10
Cassano Spinola 5   5
Castelletto d’Orba 2   2
Parodi Ligure 5   5
Tassarolo 2   2
Lerma 3   3
Gavi 22 3 19
Totale sfollati 54 5 49