Autore Redazione
lunedì
28 Giugno 2021
15:48
Condividi
Cronaca - Casale Monferrato

La Zerbinati dà il via ai vaccini in azienda a dipendenti e familiari

La Zerbinati dà il via ai vaccini in azienda a dipendenti e familiari

CASALE MONFERRATO – Un’altra grande realtà economica del territorio, la Zerbinati, ha aderito all’iniziativa indetta dalla Regione Piemonte per la creazione di punti vaccinali all’interno delle aziende dedicati alla somministrazione del vaccino anti covid-19 ai dipendenti e alle loro famiglie. Lo stabilimento leader di mercato nella produzione di verdure fresche pronte al consumo e di piatti pronti freschi, offrirà a dipendenti e collaboratori, a partire da domani, martedì 29 luglio, la possibilità di ricevere il vaccino in azienda, abbattendo i tempi di attesa ed estendendo la possibilità di immunizzarsi anche ai familiari in linea diretta.

La Zerbinati ha ricevuto e accolto inoltre la richiesta di aprire l’hub vaccinale anche ai dipendenti di un’altra grande realtà del territorio, la Bobst Italia SpA di San Giorgio Monferrato, offrendo quindi una maggiore protezione e tutela della salute collettiva nel territorio. L’intera iniziativa è stata resa possibile anche grazie all’impegno della Croce Rossa di Casale Monferrato, presente a supporto dell’organizzazione durante tutta la campagna.

Appena siamo venuti a conoscenza dell’iniziativa della Regione Piemonte, non abbiamo esitato un attimo a manifestare il nostro interesse nel mettere a disposizione i nostri spazi per allestire l’hub vaccinale” afferma Simone Zerbinati, General Manager dell’azienda. “Ci è sembrato un gesto doveroso dare un contributo tangibile, essendo una realtà del territorio che entra in contatto ogni giorno con oltre 250 collaboratori quasi totalmente residenti in Piemonte. Come azienda, siamo da sempre impegnati nella proposta e promozione di iniziative e attività che possano essere utili alla comunità in cui viviamo e facciamo impresa: per questo, fin dall’inizio dell’emergenza siamo stati in prima linea per fornire aiuti concreti alle persone e al territorio”.

Una disponibilità accolta con favore dal sindaco di Casale Monferrato Federico Riboldifelice dell’iniziativa della Zerbinati, che si conferma azienda produttiva di alto profilo, attenta alle esigenze del territorio. L’hub vaccinale del Monferrato procede a grandi passi con 500 vaccini somministrati al giorno. Il sostegno delle imprese con hub propri ci consentirà di terminare in anticipo il ciclo vaccini dei cittadini casalesi e quindi di poter uscire dall’emergenza Covid in tempi minori. Siamo convinti che Zerbinati possa fare da apripista per altre realtà del territorio”.

Condividi
Vedi anche