Autore Redazione
giovedì
1 Luglio 2021
15:58
Condividi
Cronaca - Casale Monferrato

A Casale controlli sugli alberi cittadini e 50mila euro per nuove piantumazioni

A Casale controlli sugli alberi cittadini e 50mila euro per nuove piantumazioni

CASALE MONFERRATO – Casale Monferrato prosegue l’impegno nella cura del patrimonio verde cittadino. In questi giorni sono stati rimossi i rami pericolanti o secchi e abbattuti alcuni alberi pericolosi. Un’operazione curata da un agronomo, ha spiegato l’assessore Maria Teresa Lombardi, che quest’anno ha interessato “circa 500 alberi, individuandone circa venti da abbattere e una decina su cui erano necessari piccoli interventi“.

I nuovi interventi, iniziati ieri 30 giugno 2021, interessano più zone della città, come ad esempio i giardini adiacenti l’Ospedale Santo Spirito, piazza San Francesco, piazza Statuto, viale San Martino, strada Cavalcavia, via Sobrero o i Giardini della Stazione.

Un’analisi suppletiva sarà invece effettuata sull’area verde che comprende la zona giochi e l’asilo di Oltreponte: “Dopo la caduta di una pianta durante l’ultimo forte nubifragio – ha sottolineato l’assessore Lombardi – i tecnici hanno notato che tra le cause ci potrebbe essere la forte siccità di questi anni, quindi incaricheremo l’agronomo di valutare la situazione e, eventualmente, interverremo prontamente sulla specie in questione“.

Contemporaneamente si sta procedendo anche con la messa a dimora di nuovi alberi: solo nel 2020, per esempio, si è provveduto alla piantumazione di circa 200 con altre già in programma altre: “La salvaguardia del nostro verde prosegue senza sosta – ha ricordato il sindaco Federico Riboldi – prova ne sono gli interventi puntuali e continui sul patrimonio arboreo e l’impegno, anche economico, che questa Amministrazione sta dimostrando. Per il 2021, per esempio, sono già a bilancio oltre 50 mila euro per le nuove piantumazioni“.

Photo by Jan Huber on Unsplash

Condividi
Vedi anche