Autore Redazione
lunedì
6 Giugno 2022
22:58
Condividi
Eventi - Incontri - Alessandria

Il 25 giugno l’Alessandria Design District, il primo evento diffuso sull’architettura e l’arte

Il 25 giugno l’Alessandria Design District, il primo evento diffuso sull’architettura e l’arte

ALESSANDRIA – Il 25 giugno presso l’area verde ‘Parco Villa‘ di via Don Luigi Orione 1 (quartiere Pista) – su iniziativa di Confcommercio in collaborazione con le rinomate aziende alessandrine “Kimono Casa” e “Fracasso-Centro del colore”, con il patrocinio ed il supporto del Comune di Alessandria e del Gruppo Amag – si terrà l’evento ‘Alessandria Design District’. Ispirata al ‘Fuorisalone’ milanese, la manifestazione alessandrina, vuole porsi come nuovo modello in tal senso. Il ‘Fuorisalone’ milanese: si tiene tutti gli anni a Milano durante la ‘Design Week’, ossia l’insieme delle iniziative distribuite in diverse zone di Milano in corrispondenza del “Salone Internazionale del Mobile”.

Su ispirazione dunque dei grandi eventi dedicati al design in Italia, nasce ‘Alessandria Design District’, un vero e proprio evento collettivo nato spontaneamente da un’idea di due giovani referenti di aziende attive nel settore dell’arredamento e del design, Francesca Fracasso e Francesca Gualeni. L’appuntamento è fissato per il prossimo 25 giugno dal mattino a sera in zona Pista, nell’area delimitata da via Bruno Buozzi, Piazza Villa e Spalto Gamondio 27.

Ecco che nasce un nuovo format in città. Una giornata dedicata ad attività legate ai tre macro-temi protagonisti dell’evento: design, arte e intrattenimento. Sin dal mattino i partecipanti potranno visitare l’area allestita per l’evento, scoprire gli ultimi trend in fatto di arredamento, design e finiture di interni presso il ‘Centro del Colore Fracasso’, ‘Kimono Casa’ e ‘Tripo Arredamento’, ottenere ispirazioni e consulenze sorseggiando un bicchiere di vino, intrattenersi con live-painting e mostre d’arte fisiche e virtuali. Non mancheranno panel dedicati ed interventi di esperti dei settori chiave dell’iniziativa. Dalle 18 aperitivo con dj-set presso ‘Parco Villa’, con cibo e bevande degli attori food & beverage più in voga nel panorama alessandrino.

Per la prima volta Alessandria ospiterà nello stesso giorno riflessioni sul mondo del design, degli spazi abitativi e dell’arte, e di come questi potranno evolversi in futuro. Non solo: sarà anche un’occasione per allargare la riflessione ai temi dell’ambiente, della citta? e della rigenerazione urbana e sostenibile, anche grazie al contributo di Gruppo AMAG. L’evento prende vita grazie al contributo di realtà alessandrine che credono nell’iniziativa. Nell’area dedicata alla manifestazione verranno anche ospitati operatori del settore ‘food’ che offriranno prodotti tipici locali del nostro territorio.

La manifestazione è aperta a tutti ed è possibile prendervi parte a qualsiasi orario. Nei prossimi giorni verrà condiviso il programma dell’iniziativa attraverso i canali social di ‘Alessandria Design District’, rimanete sintonizzati per scoprire di più potete visitare il sito ufficiale o scrivere alla email: info.alessandriadesigndistrict@gmail.com, Instagram: @alessandriadesigndistrict
Facebook: Alessandria Design District

Le ideatrici:

“Vorremmo contribuire alla creazione di una corrente di rigenerazione culturale con impatto sul tessuto sociale e urbano, guidata dai giovani e ispirata alle best-practice delle grandi città: un evento che valorizzi il potenziale di Alessandria. Per fare impresa oggi è necessario portare impatto sociale e innovazione, restituire al territorio e alla comunità”, dichiarano le ideatrici Francesca Fracasso e Francesca Gualeni. “Ritrovarsi insieme è un inizio, restare insieme è un progresso, ma riuscire a lavorare insieme è un successo. Alessandria Design District nasce, grazie alla collaborazione dei nostri Sponsor, per aprire le porte ad una nuova opportunità di condivisione tra i commercianti e i cittadini, un nuovo evento per lanciare il design nella nostra città”. 

“Da parte di attestate realtà imprenditoriali alessandrine in collaborazione con Confcommercio, è scaturita questa straordinaria proposta per una grande manifestazione che vede in pole position il design e l’architettura. L’Amministrazione comunale l’ha accolta con entusiasmo confermando convinta la sede prescelta del nostro ‘Parco Villa’ della Città, uno dei luoghi verdi per eccellenza del quartiere ‘Pista’ già attestato punto di incontro per i giovani e sicuramente idoneo ad ospitare la bellezza dell’esposizione, ma anche tutti gli appuntamenti artistici, musicali, di ristorazione e di intrattenimento che andranno a comporre la giornata di sabato 25 giugno in questo atteso piccolo ‘Fuorisalone’ di Alessandria. Un ringraziamento caloroso agli organizzatori che hanno lavorato vivacemente con l’Assessorato al Marketing Territoriale e con la Città” ha detto il sindaco di Alessandria.

L’Assessore al Commercio, Turismo e Marketing Territoriale: “Davvero suggestivo l’evento che pone Alessandria al centro di un percorso altamente specializzato del settore del design, dell’architettura e dell’arte, carico di aspettativa come in genere lo sono le novità. Infatti è nuova per la nostra Città la manifestazione ispirata al ‘Fuorisalone’ milanese: ‘Alessandria Design District’ intende, con questo primo evento diffuso, richiamare l’attenzione sulle proprie eccellenze imprenditoriali in materia facendole dialogare – in una bellissima vetrina all’aperto, che è quella di ‘Parco Villa’ – con live painting e installazioni artistiche, nonché con intrattenimento food & beverage. Una giornata dedicata anche al colore e all’interior design tra consulenze, visite guidate e percorsi allestitivi che daranno ragione di diverse professionalità, le quali hanno fatto della progettazione e dell’estetica, una storia importante. Grazie quindi a Confcommercio che ha coordinato l’iniziativa, ai promotori dell’evento ‘Centro del colore Fracasso’ e ‘Kimono Porte’ e naturalmente agli artisti Lele Gastini ed Elena Zecchin”.

L’Assessore alle Manifestazioni ed Eventi: “Con la manifestazione ‘Alessandria Design District’, la nostra Città va a ribadire la sua fitta e vivace rete di proposte per il grande pubblico e per il pubblico specializzato. Infatti la giornata che Confcommercio e i promotori dell’evento ‘Centro del colore Fracasso’ e ‘Kimono Casa’ promuovono, unitamente alla nostra Amministrazione, al ‘Parco Villa’ il prossimo 25 giugno, vuole raccogliere non solo il meglio dei settori coinvolti – architettura, design e arte – ma anche vuole mantenere dinamico l’intrattenimento fatto di musica e piccola ristorazione, andando così a creare un’iniziativa a tutto tondo. Ci si potrà così avvalere di consulenze specialistiche e confrontare con il bello artistico testimoniato sia dal percorso di design che dai contributi dei giovani autori Gastini e Zecchin. Sabato ricco di spettacoli in Città e sicuramente di grande attrazione al ‘Parco Villa'”.

Il Direttore Generale Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Alessandria: “Fa piacere vedere una parte di città, solitamente esterna agli eventi che coinvolgono il centro, diventare protagonista, a maggior ragione se tutto ciò avviene grazie alla voglia di fare di giovani imprenditrici che si sono prodigate per creare qualcosa di nuovo per Alessandria. Un piccolo evento diffuso destinato al design, con un ottimo mix di momenti adatti a tutti, dagli allestimenti dei rivenditori coinvolti ai percorsi liberi e guidati, dalle installazioni artistiche alle aree food & beverage, senza dimenticare la musica e l’arte. La Confcommercio, mettendo in campo le proprie competenze, ha subito accettato di essere promotrice di questa giornata curando gli aspetti organizzativi, con l’augurio che possa diventare un appuntamento tradizionale nel giugno degli alessandrini”, spiega Alice Pedrazzi.

Il Presidente del Gruppo AMAG: “Quando ci è stato proposto di sostenere il progetto Alessandria Design District, ispirato al celebre Fuorisalone di Milano, abbiamo subito aderito con interesse, poiché ci sembra un’iniziativa che guarda al futuro, e mira alla crescita di Alessandria e a rendere il nostro territorio più attrattivo. I tratti di innovazione di Alessandria Design District ci sembrano in assoluta sintonia con i progetti che il Gruppo AMAG sta sviluppando, dall’economia circolare a basso impatto ambientale, con la produzione di energia pulita e la creazione di comunità energetiche, fino alla Smart City, che durante la giornata del 25 giugno avremo modo di illustrare ad un pubblico giovane, sensibile e attento” ha detto Paolo Arrobbio.

Condividi