Autore Redazione
sabato
21 Gennaio 2017
05:00
Condividi
Eventi - Casale Monferrato

A Casale il 72° Anniversario dell’eccidio della Banda Tom

Una giornata intensa in compagnia delle autorità civili, militari e scolastiche per ricordare i 13 partigiani giustiziati nel 1945 con un corteo, una messa di suffragio e la deposizione di una corona d’alloro
A Casale il 72° Anniversario dell’eccidio della Banda Tom

CASALE MONFERRATO – Tornano puntuali, come ogni anno, a Casale Monferrato le celebrazioni in ricordo del dramma dell’eccidio della Banda Tom. Una cerimonia di commemorazione, al suo 72° anniversario e molto sentita dalla cittadinanza casalese che si svolgerà sabato 21 gennaio.

Un appuntamento organizzato dal Comune e dal Comitato Unitario Antifascista per la difesa delle Istituzioni Repubblicane e nato per rammentare il sacrificio dei tredici giovani partigiani al comando di Antonio Olearo, soprannominato “Tom”, brutalmente giustiziati il 15 dicembre 1945. L’evento inizierà alle 9.30 con il ritrovo delle autorità civili, militari e scolastiche nel Palazzo Comunale per proseguire successivamente, alle 9.45, in corteo, attraverso via Mameli e via Liutprando, e raggiungere piazza Monsignor Angrisani e la Cattedrale di Sant’Evasio dove, alle 10, si terrà la messa di suffragio.

Alle 10.30 il corteo muoverà verso il Teatro Municipale percorrendo via Duomo, piazza Mazzini e via Saffi. In teatro, dopo i saluti del Sindaco Titti Palazzetti e del Presidente del Comitato Unitario Antifascista Germano Carpenedo, si terrà la commemorazione ufficiale ad opera della dottoressa Chiara Colombini, ricercatrice dell’Istituto Piemontese per la storia della Resistenza e della Società Contemporanea.

Ultima tappa della celebrazione sarà la Cittadella, per la tradizionale deposizione di una corona d’alloro ai piedi della lapide che ricorda il punto in cui furono uccisi i membri della brigata partigiana e il partigiano Gaetano Molo.

Gli appuntamenti organizzati a Casale Monferrato per celebrare la memoria dei tragici avvenimenti della Seconda Guerra Mondiale proseguiranno venerdì 27 gennaio, Giornata della Memoria, con la doppia proiezione, al Castello Paleologo, al mattino alle 10.30 e al pomeriggio alle 18, del film “Nome di Battaglia Donna”, documentario sulle donne partigiane realizzato da Daniele Segre. Sarà presente Enrica Morbello Core, staffetta partigiana.

Altri eventi legati alla Giornata della Memoria si svolgeranno domenica 29 gennaio. Tra questi la Pedalata della Memoria con partenza alle 10 dal Castello Paleologo e, nella Sala Carmi della Comunità Ebraica di Casale Monferrato due appuntamenti: alle 16 la conferenza “Ebrei fascisti, partigiani, a Casale e nel Monferrato” con Sergio Favretto cui seguirà l’accensione dei Lumi della Memoria, e alle 17.30, la presentazione del libro “La Bicicletta di Bartali” con l’autore  Simone Dini Gandini.

Il ciclo di eventi organizzati per celebrare i drammatici avvenimenti della Seconda Guerra Mondiale si concluderà il 10 febbraio con la Giornata in Memoria delle vittime delle foibe.

Condividi
Vedi anche