Politica - Alessandria

Alla Stralessandria il presidio dei lavoratori della Centrale del Latte: “Oppressi da incertezza e precarietà”

ALESSANDRIA – Un grande applauso di tutti i partecipanti della Stralessandria ha sostenuto la protesta dei lavoratori della Centrale del Latte di Alessandria e Asti, l’azienda destinata alla liquidazione. Una rappresentanza dei 48 lavoratori ha dato vita al presidio di questa mattina, promosso dal sindacato Flai Cgil. Al termine della corsa i lavoratori sono saliti sul palco facendo sentire la loro voce.

“Vi chiediamo di unirci alla protesta e al sostegno della nostra causa, continuate a chiedere nei negozi il nostro latte” ha sottolineato la lavoratrice Francesca Previti “la Centrale rischia di sparire da domani, la sensazione di incertezza e precarietà ci opprime. Continueremo a lavorare fino a quando arriverà il latte. Siamo stati trattati con indifferenza quando le cose si sono fatte difficili, non possiamo restare in silenzio di fronte a questa ingiustizia. Non possiamo scioperare e fermare la produzione, rischiando di diventare i responsabili della chiusura dell’azienda. Chiediamo alle autorità competenti soluzioni alternative al licenziamento: coloro che hanno contribuito a questa situazione devono essere chiamati a rispondere delle loro azioni e devono pagare per il dolore e il disagio che hanno causato. Non siamo soli in questa lotta: chiediamo rispetto per i nostri diritti e il nostro lavoro. Chiediamo di essere ascoltati ed essere presi sul serio. Continueremo a lottare fino a quando non otterremo delle garanzie”. I lavoratori hanno anche chiesto agli alessandrini di postare su Instagram una foto con i cartoni del latte, distribuito a tutti i partecipanti al termine della corsa: l’hashtag è #salviamolacentraledellatte. 

“Abbiamo ricevuto la solidarietà della cittadinanza tutta e gli organizzatori, che ringraziamo, ci hanno messo a disposizione lo spazio per dare risalto al nostro dramma” ha sottolineato il segretario provinciale Flai Cgil Raffaele Benedettoabbiamo chiesto e ottenuto per lunedì mattina un incontro urgente con tutto il Cda. Questa notte ci sarà ancora la produzione e usciremo ancora sugli scaffali. Vogliamo sapere se abbiamo ancora le condizioni per produrre”. 

Anche il vincitore della Stralessandria, Gabriele Ferrara, ha posato per una foto a sostegno dei lavoratori.

Condividi