Autore Redazione
mercoledì
11 Maggio 2016
22:08
Condividi
Alessandria Calcio - Calcio - Alessandria

Il cuore di Martini batte sempre per i Grigi, ai playoff dopo 5 anni

Il cuore di Martini batte sempre per i Grigi, ai playoff dopo 5 anni

ALESSANDRIA – Cinque anni fu protagonista assoluto degli ultimi playoff per la serie B, giocati dai grigi. L’ex attaccante dell’Alessandria Marco Martini conserva il ricordo dolce-amaro delle sue due splendide reti contro la Salernitana, due gemme che purtroppo non evitarono alla squadra di mister Sarri una cocente eliminazione, tra mille polemiche. 

Oggi Martini tiferà i grigi nella sfida da “dentro o fuori” di domenica, allo Zaccheria di Foggia contro i rossoneri. “Sicuramente l’atmosfera galvanizzerà i ragazzi, come successe a noi con i 25 mila tifosi all’Arechi di Salerno” ha detto Martini a Radio Gold “Sono sicuro che l’Alessandria farà una grande partita, contro un avversario di valore.”

Martini ha anche parlato di Pietro Iemmello, il bomber dei satanelli che in maglia rossonera si è consacrato con ben 32 gol in stagione: “Eravamo compagni alla Pro Vercelli. E’ giovane e di talento. Quando giocavamo insieme era discontinuo anche se battemmo il Carpi ai playoff anche grazie a un suo gol. Ora ha trovato continuità, in Lega Pro è sprecato. Farà benissimo in B e anche di più, ha doti fisiche e tecniche non comuni. Ma un giocatore non fa la squadra e l’Alessandria è stata costruita per vincere. La partita è aperta a qualsiasi risultato, i grigi se la giocheranno a viso aperto. Certo, guardando la classifica finale la quarta posizione è un risultato negativo in rapporto alle aspettative.”

Classe 1979, anche a 37 anni Marco Martini oggi ha scelto una piccola realtà per continuare a seguire la sua passione e non ha smesso di togliersi diverse soddisfazioni: “Gioco nel campionato di San Marino, nella Polisportiva La Fiorita. Abbiamo già vinto la coppa, guadagnandoci così la possibilità di giocare i preliminari di Europa League. Se vinceremo il campionato, invece, disputeremo i primi turni eliminatori della Champions League.”

Francesco Conti

Condividi
Vedi anche