Entro la fine dell’anno, i casalesi che frequentano i giardini di viale Crispi potranno gustare spuntini e fresche bevande all’interno di un treno d’epoca. A presentare il progetto, che ha ricevuto l’approvazione dell’Amministrazione locale, sono stati giovedì l’assessore all’Ambiente Vito De Luca, l’assessore allo Sport Federico Riboldi e l’assessore alla Pianificazione e allo Sviluppo Urbano Giampiero Farotto .

L’esercizio commerciale, composto da una locomotiva e da due vagoni d’epoca, sarà fornito di servizi igienici e di una piattaforma di sollevamento in modo da permettere anche alle persone disabili di potervi accedere. Il treno sarà collocato sul già esistente vialetto a cui saranno aggiunte delle traversine, così da dare l’idea che il convoglio si trovi su di un binario vero e proprio.

I gestori si sono inoltre impegnati a ripristinate la fontana dei giardini e il vicino campo da calcetto, mantenendo al contempo pulita e in buono stato l’area verde. «Tutto ciò non peserà minimamente sulle casse del Comune, poiché sarà completamente a carico dei gestori – ha voluto sottolineare l’assessore Vito De Luca – Vorrei poi far notare come si tratti di un’opera completamente reversibile, poiché abbiamo stipulato una fideiussione così da poter riportare la zona al suo stato originale nel caso in cui l’attività dovesse terminare». De Luca ha infine spiegato che il verde pubblico non sarà intaccato dall’installazione dei vagoni.

adv-287

Grazie a questo patto – ha commentato invece l’assessore Federico Riboldi – potremo affiancare al già esistente campo da pallacanestro un campo da calcetto adeguatamente ristrutturato. Si andrà così a creare un vero e proprio Giardino dello Sport a due passi dal centro, e non escludiamo che in futuro non si possa fare qualcosa anche dedicato alla pallavolo».

Abbiamo semplicemente proseguito lungo il percorso tracciato in questi anni – ha concluso l’assessore Giampiero Farotto -, cercando di aumentare i servizi alla cittadinanza senza, contemporaneamente, aumentare le spese. Dando il nostro appoggio a questo progetto siamo riusciti a rivalorizzare l’area verde di viale Crispi, rendendola inoltre più sicura grazie anche all’installazione di una nuova illuminazione».

adv-297