Tutti al Duomo con i grigi nel cuore. L’Alessandria calcio si presenta

Ci sarà anche la firma del sindaco di Casale, Giorgio Demezzi, tra quelle dei primi cittadini che questo mercoledì sigleranno il documento per proporre una legge per la regolamentazione del gioco d’azzardo. A Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, si ritroveranno infatti tutti i sindaci che nei mesi scorsi hanno adottato il Manifesto per contrastare il gioco d’azzardo. Demezzi, ha spiegato, indosserà la fascia tricolore per sottolineare l’impegno dell’Amministrazione casalese contro “una vera e propria piaga sociale“. Il gioco “non deve essere demonizzato”, ha precisato il primo cittadino, ma “è doveroso mettere dei paletti affinché l’aspetto ludico torni a essere al centro”. Il gioco è infatti arrivato a un fatturato di circa 80 miliardi di euro, con la nascita e crescita di una vera e propria patologia, per la quale la spesa sanitaria annua si è assestata sull’ordine dei 6 miliardi di euro all’anno. Dopo la sottocrizione di mercoledì da parte dei sindaci, la proposta di legge dovrà raggiungere le 50 mila firme per approdare in Parlamento per la discussione e l’eventuale approvazione.