Atm: siglato l’accordo sulla cassa integrazione in deroga per 101 dei 228 dipendenti

FLASH POLITICA: E’ stato siglato questo martedì mattina l’accordo sulla cassa in deroga per 101 dei 228 dipendenti di Atm, la partecipata del settore trasporto del capoluogo. In base all’accordo sottoscritto dall’azienda e dai sindacati, Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Silt, la cassa in deroga verrà applicata, a rotazione, per un periodo iniziale di 2 mesi, dal 1 novembre al 31 dicembre. Per 95 lavoratori la cassa in deroga raggiungerà il tetto massimo di una settimana al mese. Per i restanti sei dipendenti di Atm l’ammortizzatore inciderà invece sul 50% delle ore lavorate. L’ammortizzatore sociale, hanno spiegato i sindacati, coinvolgerà anche gli autisti. Fondamentale per la firma dell’accordo, hanno spiegato i sindacati, l’impegno del Comune di Alessandria a non procedere ad alcun licenziamento al termine del periodo di cassa integrazione e a procedere il prima possibile ad investimenti per risollevare l’azienda.