LU-CUCCARO – Lu Monferrato ha detto sì all’unione con Cuccaro. I componenti del Consiglio comunale, all’unanimità, hanno detto ‘sì’ al progetto proposto dai sindaci di Lu e Cuccaro, Michele Fontefrancesco e Fabio Bellinano. La proposta è quella dell’unione dei due paesi per costruire una comunità unica “dando uguali opportunità e futuro ad ognuno degli abitanti del prospettato Comune di Lu e Cuccaro”.

La fusione secondo i due primi cittadini dovrebbe dare prospettiva ai cittadini, accedendo a finanziamenti e contributi, trovando economie di scala: “La fusione è uno snodo fondamentale per le nostre comunità – ha spiegato il Sindaco di Lu, Michele Fontefrancesco. Non deve essere vissuto con la paura dell’annessione o di ‘diventar frazione’, ma con la grinta di voler costruire assieme una comune casa, un’unita comunità. La scelta non deve essere vissuta come un voto verso i Sindaci di oggi, ma con gli occhi puntati al futuro. Vogliamo dare una risposta alla domanda: è veramente meglio rimanere soli e poveri, o siamo pronti a costruire un futuro migliore assieme per noi, per i nostri figli e i nostri nipoti? Io sono convinto che, assieme, le famiglie di Cuccaro e di Lu potranno fare tanto e il voto di oggi conferma che in questa sfida ci credono tutte le anime della nostra comunità.”
Toccherà a Cuccaro ora, il prossimo 24 aprile, esprimersi sulla fusione, quindi, inizierà l’iter regionale che porterà al referendum indicativamente nell’autunno di quest’anno.