Questo mercoledì sarà riaperta al traffico la variante di Borgoratto, chiusa dal 14 ottobre per permettere lavori di manutenzione straordinaria del manto stradale. Il tratto, inaugurato nel 2001, già da subito aveva presentato problemi al sistema di raccolta di acque piovane e, con il passare del tempo, il manto stradale si era sempre più deteriorato. I recenti lavori hanno ora permesso di sistemare la pavimentazione stradale, mentre il problema di raccolta delle acque piovane è stato risolto utilizzando delle canalette in acciaio, di peso inferiore, adeguatamente ancorate al terreno sottostante.

I lavori sono terminati in anticipo rispetto alla data inizialmente annunciata della prima decade di dicembre.

Soddisfatto l’Assessore alla Viabilità della Provincia di Alessandria, Graziano Moro : “la Provincia di Alessandria ha ancora una volta dimostrato che il pubblico può essere più efficiente del privato nella qualità degli interventi e nel rispetto delle tempistiche nonostante i lacci del Patto di stabilità e le difficoltà finanziarie. Non sono uso farlo, ma voglio ringraziare tutti i tecnici della Direzione Viabilità della Provincia e l’Impresa appaltatrice per l’impegno profuso al fine di ridurre i tempi di realizzazione nonostante le condizioni climatiche non sempre favorevoli. Ringrazio anche il Sindaco Simone Bigotti di Borgoratto e tutti i cittadini che hanno collaborato, accettando il disagio causato dalla deviazione del traffico in Paese“.

adv-539

Questi lavori, finanziati totalmente con fondi della Regione Piemonte e ANAS, concludono formalmente la prima fase di opere su questo tratto stradale. In primavera, quando le condizioni climatiche saranno più favorevoli, verrà poi realizzato il tappeto di usura definitivo, finanziato sempre con fondi extra provinciali