‘Elezioni entro sette giorni’: il Tar del Piemonte accoglie il ricorso del M5S

AGGIORNAMENTO ORE 14.30: “Con riferimento a quello che sta succedendo, si dovrebbe riflettere sul fatto che delle elezioni sulle quali non è mai stato in discussione il risultato vengano annullate dopo quattro anni” ha detto Roberto Cota “Si dovrebbe riflettere, altresì,  sul fatto che le irregolarità nella presentazione delle liste vengano considerate soltanto  da una parte e  che addirittura venga riaperto un giudizio già chiuso dopo una sentenza della Corte Costituzionale. Cose del genere non possono accadere in un Paese civile.”

NOTIZIA: Per la Giunta Cota il tempo sta per scadere. Il Tribunale Amministrativo Regionale del Piemonte ha accolto il ricorso di ottemperanza sulla sentenza di annullamento delle elezioni regionali 2010, presentato da Davide Bono, consigliere del Movimento 5 Stelle. Ora il governatore Cota avrà sette giorni di tempo per indire nuove elezioni. In caso contrario sarà nominato un commissario ad acta per sciogliere il Consiglio Regionale e andare al voto, entro i successivi 5 giorni.