Costanza Zavanone abbraccia il Pd

Costanza Zavanone lascia la lista “Per Valenza” e va a ingrossare le fila del Partito Democratico. La ragione di questo passaggio è motivata dalla consapevolezza che solo all’interno di un’organizzazione “articolata e aperta come quella del Partito Democratico è possibile estendere la partecipazione alla vita sociale e alla comprensione dei suoi problemi, uscendo dai limiti della sfera locale per collegarsi attivamente al dibattito e al confronto nazionali”.

Costanza Zavanone, 4 anni fa si era candidata in rappresentanza di una coalizione di centro sinistra che faceva già riferimento al Partito Democratico e quindi il cambio di casacca è stato definito coerente dal Pd. “Il passaggio al gruppo avviene comunque solo ora sia per rispetto dell’impegno elettorale assunto con i cittadini, sia perché in questi mesi si chiude l’esperienza di questa amministrazione. Pertanto si rendono necessarie un’ampia riflessione su quanto è stato fatto ed un’urgente elaborazione di progetti per il futuro, che si presenta carico di gravi problemi. L’attuale maggioranza, protagonista per tutta la durata del suo governo, di fratture interne, contrasti, innumerevoli dimissioni sia di assessori che di consiglieri, ci consegna una città sofferente. Solo rafforzando la nostra coesione intorno a seri progetti condivisi potremo affrontare il futuro e farci portatori di speranze concrete”.

adv-949