ospedale acqui

ACQUI TERME – Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Sean Sacco presenterà una interrogazione urgente rivolta al governatore del Piemonte Alberto Cirio e all’assessore alla Sanità Luigi Icardi per avere risposte sul futuro dell’Ospedale di Acqui Terme.

Cirio ed i suoi alleati intendono mantenere attivi i reparti di radiologia, ortopedia, pronto soccorso, psichiatria e pediatria ad Acqui Terme? Oppure vogliono portare a termine lo smantellamento dell’ospedale iniziato dall’accoppiata Saitta – Chiamparino? Pretendiamo una parola chiara da parte della Giunta” ha sottolineato il politico pentastellato.

“La situazione è ormai insostenibile. La cronica carenza di specialisti, che riguarda l’intera Regione, si somma alla mancanza di un direttore all’Asl di Alessandria e alla consueta scarsa attenzione riservata dalla Regione al nosocomio acquese. In questi mesi sono stati posti rimedi utili ma provvisori. Senza un direttore generale non è possibile gettare le basi per mantenere i servizi sul territorio e programmare il futuro”.

adv-479

“Da Cirio ed Icardi vogliamo risposte precise per scongiurare il rischio della chiusura di importanti reparti all’ospedale di Acqui Terme. In caso contrario siamo pronti a contrastare questa scelta in ogni sede ed a tutti i livelli“.