sardine alessandrine
adv-658

ALESSANDRIA – Il 6 dicembre 2019, alle ore 18.30 in piazza Marconi, le Sardine Alessandrine scenderanno ufficialmente in campo. Il gruppo, nato sull’onda lunga delle Sardine Bolognesi, era nato su Facebook il 22 novembre. Nel giro di una decina di giorni sono stati circa 4500 le persone che si sono volute iscrivere al loro gruppo. Un risultato inaspettato per gli organizzatori ma che ha portato a una domanda: perché le Sardine si sono costituite e per cosa protestano? A spiegarlo è stato lo stesso gruppo con un comunicato in cui sono elencati cinque punti programmatici. Eccoli:

  • contrarietà ai toni impiegati e al generale abbrutimento e impoverimento del dibattito civile e politico;
  • contrarietà a chi distoglie l’attenzione dai problemi e dalle possibili soluzioni diffondendo notizie manipolate, informazioni trattate superficialmente, messaggi d’odio, paura e intolleranza;
  • volontà di difendere dalla sensazione di isolamento chi pensa che le questioni complesse ed importanti per la nostra società vadano affrontate con la testa e non (non solo almeno!) con la pancia;
  • volontà di escluderci dalla generale descrizione degli italiani come di persone spaventate dalla diversità e bisognose di ordine, difesa dei confini, nuove regole;
  • volontà di difendere i valori quali uguaglianza, equità e, in generale, i principi fondamentali della nostra Costituzione.