vasi via san giacomo
adv-102

ALESSANDRIA – Pochi giorni dopo l’inaugurazione del restyling di via San Giacomo della Vittoria sono subito emerse alcune problematiche. Il capogruppo del Partito Democratico Paolo Berta ha infatti rilevato la presenza di diversi vasi installati dai commercianti vicino al muro che rendono difficoltoso il passaggio alle persone con disabilità in carrozzina o ai non vedenti, vista la contemporanea presenza dei paletti.

“In alcuni punti sembra un percorso a ostacoli. Si tratta dell’ennesimo schiaffo in faccia alle persone con disabilità ha rimarcato Paolo Berta “in particolare a coloro che non vedono. Chiediamo un immediato intervento. Si tratta dei vasi allestiti nell’ambito della convenzione tra Comune e Ascom per il progetto “Green Design”.

“L’atto” ha rimarcato il consigliere di opposizione “è anche scaduto la scorsa estate. A questo punto l’amministrazione decida cosa fare: se c’è l’intenzione di rinnovarlo almeno si adottino delle accortezze per non creare disagi a chi passa, magari decidendo di installare vasi sui muri, a un metro e mezzo di altezza, così da non occupare il marciapiede”.

Su via San Giacomo della Vittoria è intervenuto anche il Movimento 5 Stelle che ha firmato una interpellanza al sindaco. Oltre a rimarcare il problema dei vasi i pentastellati si soffermano anche sull’arredo urbano “che presenta spigoli vivi che non possono che risultare pericolosi per i non vedenti e per gli utenti deboli della strada. Inoltre nonostante le indicazioni date in commissione l’intero intervento non ha previsto l’installazione di rastrelliere per le biciclette”.

adv-580

L’assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Barosini ha dato mandato agli uffici tecnici e allo studio di architettura che ha curato il progetto di verificare la situazione e porvi rimedio. Sul problema del posizionamento dei vasi, quindi, Palazzo Rosso interverrà immediatamente: già in questi giorni gli esercenti che hanno curato i vasi e stabilito la loro collocazione saranno contattati e invitati a spostare le fioriere, in modo da lasciare uno spazio libero di almeno un metro e 50 centimetri.

A criticare un altro aspetto della riqualificazione della via, infine, è stata Forza Italia, in particolare col consigliere Carmine Passalacqua, contrario all’installazione delle tre panchine di pietra davanti alla chiesa di San Giacomo della Vittoria, all’altezza di via Bergamo. “Nessuna chiesa di Alessandria ha delle panchine così vicine all’uscita, sarebbe meglio spostarle. In caso di una processione, ad esempio, ostacolerebbero il passaggio. Quello è un luogo di culto, non un salotto”.

Foto scattate dal consigliere Paolo Berta