adv-55

ALESSANDRIA – “La Coop prenda posizione”. Circa venti persone hanno dato vita venerdì a un presidio all’interno del supermercato Coop Gli Archi di Alessandria, per protestare contro il loro licenziamento. Ex lavoratori della cooperativa Clo, titolare di un appalto Coop per la gestione del magazzino di Rivalta Scrivia, da circa un mese sarebbero stati lasciati a casa a causa della loro iscrizione al sindacato Sì Cobas, secondo quanto hanno loro stessi riferito alla redazione di Radio Gold.

Da tempo proprio questo sindacato sta portando avanti alcune rivendicazioni nei confronti di Clo: il riconoscimento di aumento di livello e premi basati su parametri di produzione collettivi e non sui singoli.

“La Coop deve togliere l’appalto alla cooperativa Clo” si legge sul volantino che i manifestanti hanno distribuito ai clienti che entravano a fare la spesa. “I lavoratori ingiustamente licenziati devono tornare al lavoro”.