adv-743

VALENZA – “Cinque anni fa si parlava di dissesto, ora possiamo guardare al futuro con fiducia”. Il sindaco di Valenza, Gianluca Barbero, ha commentato così in consiglio comunale il consuntivo 2019.

A inizio del mio mandato il Comune era sull’orlo del baratro” ha aggiunto il primo cittadino orafo “il bilancio di quell’anno non era stato neppure approvato e fu il primo atto che la nuova amministrazione ereditò e si dovette votare. In quell’occasione dichiarai che l’obiettivo era risanare i conti del Comune in due anni e puntare sul rilancio dal terzo anno in poi. In realtà per sistemare i conti di Valenza sono occorsi quasi quattro anni, la situazione era decisamente pesante, ma ciò non ci ha impedito di guardare al futuro. Il risultato di esercizio è positivo, abbiamo molti meno crediti fittizi e l’indebitamento è calato sensibilmente. Oggi Valenza ha un bilancio che regge senza entrate straordinarie e credetemi, nel 2015 si parlava di dissesto. Adesso possiamo guardare al futuro con fiducia”.

In particolare, ha sottolineato l’amministrazione, “il fondo cassa nel 2014 era di sotto di 2.480.905, oggi è positivo per 2.569.252 euro. Il risultato di amministrazione è passato da un quasi pareggio (poco più di 13 mila euro) a oltre 2 milioni, precisamente 2.499.044 euro”. 

adv-944