adv-128

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – “In un paese normale, un ministro così si sarebbe già dimesso!“. L’onorevole della Lega Lino Pettazzi ha commentato così la reazione del ministro delle Politiche Agricole Teresa Bellanova che ieri, mercoledì, durante il “Question Time” alla Camera, ha replicato al capogruppo del Carroccio Riccardo Molinari in merito ai danni subiti dal Monferrato e dall’Alessandrino nel corso del nubifragio di sabato e domenica scorsi.

«Il ministro Bellanova – spiega Pettazzi – mentre venivano elencati i molti danni subiti dai nostri agricoltori, soprattutto nel Monferrato, se la rideva senza nessuna vergogna. Penso che il comparto agricolo abbia già subito molto dall’emergenza Covid” commenta il parlamentare e sindaco di Fubine Monferrato “L’aver subito ulteriori danni dalle calamità naturali ha messo ulteriormente in ginocchio molte aziende del nostro territorio: aziende che, rimarcato anche solo per inciso, rappresentano le eccellenze vitivinicole del nostro Paese. Un ministro serio si sarebbe precipitato nelle zone colpite il giorno dopo: la Bellanova, invece, oltre a non occuparsi dell’agricoltura e di tutti i problemi annessi, si permette di ridere di fronte a chi ha dovuto assistere inerme a milioni di danni alle proprie aziende. È semplicemente vergognoso”.