adv-401

ALESSANDRIA – Sono due le strade che i parlamentari del territorio percorreranno per far arrivare ad Alessandria i fondi necessari per rialzarsi dai danni causati dal nubifragio dell’ultimo fine settimana, pari a oltre 5 milioni di euro. Questa mattina i rappresentanti del territorio a Montecitorio e Palazzo Madama si sono confrontati il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco, il Viceprefetto vicario di Alessandria Paolo Ponta e i  Dirigenti comunali Pierfranco Robotti, Fabrizio Furia, Marco Neri e Antonello Paolo Zaccone.

Innanzitutto c’è lo stato di emergenza, chiesto formalmente ieri dalla Regione Piemonte, l’iter può durare dai 45 ai 60 giorni” ha sottolineato l’Onorevole Federico Fornaro, capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera dei Deputati “non sempre in passato a eventi simili sono stati assegnati fondi con questo procedimento ma ci impegneremo affinché questo accada, così come è avvenuto per l’emergenza degli scorsi ottobre e novembre. L’obiettivo di tutte le forze politiche qui rappresentate deve essere comune”. 

adv-262

Una “emergenza nell’emergenza” è quella degli edifici scolastici, con danni pari a 3 milioni di euro: “Stiamo lavorando per reperire fondi diretti del Ministero della Pubblica Istruzione, così da consentire la riapertura il 14 settembre” ha aggiunto Fornaro.

C’è però una seconda via più celere: “Lo stato di emergenza rappresenta una via impervia, il Decreto Agosto invece è, dal punto di vista legislativo, il primo treno da prendere” ha sottolineato il capogruppo della Lega alla Camera Riccardo Molinaril’obiettivo è inserire un emendamento per destinare risorse ai Comuni. Su questo tra di noi c’è ampia condivisione”.

Presenti, in rappresentanza della Lega, anche gli Onorevoli Rossana Boldi e Lino Pettazzi. 

adv-588

“Il prossimo 18 agosto il Decreto Agosto sarà annunciato in Senato” ha ricordato la senatrice del Movimento 5 Stelle Susy Matrisciano già dal 24 agosto comincerà l’iter in Commissione Bilancio. Quella di oggi è stata una riunione operativa, all’insegna di un clima di collaborazione. Riguardo le scuole abbiamo avviato i contatti col Dipartimento dell’Istruzione. Tutto quello che è successo dimostra quanto sia fondamentale la cura e la tutela del territorio”.  

Sugli aspetti legati strettamente all’edilizia scolastica come su altri – ha dichiarato il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliascola nostra città è in ginocchio e l’incontro di oggi con i Parlamentari del nostro territorio è funzionale a condividere insieme una strategia per poter ottenere le indispensabile risorse economiche dal Governo che ci aiutino a fuoriuscire, in tempi brevi, dall’emergenza.

Mi rendo conto che la situazione è particolarmente complessa, ma so che la nostra comunità alessandrina ha già dimostrato altre volte di rimboccarsi le maniche e di dimostrare la propria operosità e, insieme ai Dirigenti e Dipendenti del nostro Ente, alla Protezione Civile, al Personale di molte Società partecipate – a partire da Amag – che dalle prime ore dopo il disastro si sono subito attivati e ai Parlamentari alessandrini che sentitamente ringrazio per la loro presenza questa mattina a Palazzo Comunale, potrà nuovamente guardare con ottimismo alle prossime settimane e ai prossimi mesi. Il punto importante è focalizzare le più opportune strategie per concretizzare questo obiettivo e mi sembra che l’incontro odierno sia stato molto utile».

«Le risposte fornite dai nostri ospiti Parlamentari e la qualità delle loro rassicurazioni – ha concluso il Sindaco di Alessandriami fanno ritenere questo incontro come particolarmente proficuo e sono certo, nel ringraziarli anticipatamente, che ciascuno di loro, con le prerogative istituzionali proprie, saprà agevolare massimamente il gioco di squadra che, come amministrazione comunale, insieme anche al prezioso supporto della Prefettura di Alessandria, intendiamo svolgere anche in questa situazione per dare ragioni di speranza e di sviluppo concreto al nostro territorio così nuovamente, duramente colpito».