Riboldi agli studenti: “Rispettate le regole, così da superare la dad in sicurezza”
adv-949

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – «Faccio un appello al senso di responsabilità degli studenti, riconoscendo ai Rappresentati d’Istituto e agli eletti della Consulta Provinciale, l’importante ruolo di ambasciatori nel sensibilizzare i propri compagni a rispettare scrupolosamente le misure previste per il contenimento del contagio da Covid-19 e sul corretto uso dei dispositivi di protezione individuale». Questo è il messaggio che il Consigliere Provinciale con delega alla Programmazione Scolastica, Federico Riboldi, ha voluto lanciare durante l’incontro in videoconferenza con la Consulta Studentesca ed i rappresentanti d’istituto. Una riunione organizzata dalla Provincia di Alessandria nell’ambito del Tavolo provinciale istituito dalla Prefettura di Alessandria per coordinare il rientro a scuola in presenza, alla quale ha partecipato anche il Presidente Gianfranco Baldi.

Sono intervenuti oltre 30 rappresentanti degli studenti dei 15 Istituti Superiori nei comuni di Alessandria, Acqui Terme, Casale Monferrato, Ovada, Novi Ligure, Tortona e Valenza.

adv-19

Da un ampio e appassionato confronto tra gli studenti sono prevalse la necessità e l’importanza di svolgere le lezioni in presenza, in particolare per gli studenti dell’ultimo anno che dovranno affrontare l’Esame di Stato, senza tralasciare però tutti i pericoli annessi all’emergenza sanitaria in corso con il relativo impatto che si potrebbe avere sull’andamento dei contagi per possibili situazioni di affollamento nei mezzi di trasporto e all’entrata e uscita degli Istituti.

Gli studenti hanno rilevato che le situazioni più critiche si registrano proprio nell’ambito dei trasporti, dove risulta difficile rispettare la capienza del 50% e quindi il necessario distanziamento, ma anche all’entrata di ciascuna scuola si possono verificare situazioni di affollamento, nonostante gli ingressi scaglionati, a causa delle operazioni di misurazione della temperatura. Su invito della Prefettura di Alessandria ogni città ha attivato meccanismi di regolazione e controllo degli ambienti più critici.

adv-452