Caso Bosio, Rita Rossa: “Tutto il consiglio comunale di Alessandria chieda le sue dimissioni”
adv-464

ALESSANDRIA – Proseguono le polemiche dopo il post sessista dell’ex sindaco di Acqui Bernardino Bosio contro il Ministro Azzolina. Dopo la presa di distanza del Movimento 5 Stelle anche il Partito Democratico di Alessandria, col consigliere Rita Rossa, ha stigmatizzato l’azione dell’ex primo cittadino. La stessa Rossa ha fatto una proposta all’assessore alle Pari Opportunità alessandrino Cinzia Lumiera e alla presidente della Commissione Pari Opportunità Nadia Biancato: “Chiediamo, insieme con tutto il Consiglio Comunale di Alessandria, le dimissioni di Bosio dal suo incarico ad Amag Ambiente e firmiamo un documento di condanna nei confronti di chi usa la violenza verbale e sessista contro le donne. A pochi giorni di distanza la violenza verbale contro due donne dimostra quanta strada occorra ancora fare. Basta! Questo modo di fare non aggiunge nulla al confronto e toglie molto alla dignità di chi scrive o pronuncia attacchi del genere. Laura Boldrini fu oggetto di una violenza inaudita e non meno disdicevoli sono le foto della Meloni con un banco di pesci davanti. Vorrei che i contrasti fossero sui contenuti, sulle scelte, sulle idee”.