Da Roma oltre 2 milioni di euro ad Acqui per dieci interventi di messa in sicurezza
adv-834

ACQUI TERME – Sono dieci i progetti del Comune di Acqui Terme finanziati dai Ministeri dell’Interno e dell’Economia per un importo complessivo di 2 milioni e 375 mila euro. Investimenti che saranno relativi ad opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio. Gli enti locali avevano presentato domanda entro il 15 settembre 2020: sono stati 9.151 i progetti per una richiesta di risorse pari a oltre 5 miliardi.

Le opere ammesse e finanziate sono state 2.846 e gli enti locali beneficiari sono complessivamente 1.912. «È un risultato straordinario – afferma il vicesindaco Paolo Mighetti . Sono risorse molto importanti che serviranno per la messa in sicurezza del territorio. Voglio prima di tutto complimentarmi con gli Uffici comunali, che sono riusciti a redigere la domanda di contributo in pochissimo tempo. Le risorse saranno utilizzate per sistemare in maniera definitiva alcune zone di Acqui Terme, danneggiate dalla violenta ondata di maltempo del 2019. In secondo luogo, voglio ringraziare il precedente Governo che è riuscito a mostrare una forte attenzione alla nostra comunità e, in generale, agli enti locali. Questi investimenti non saranno del tutto sufficienti a coprire gli oltre 4 milioni di danni, ma permetteranno di risolvere molte criticità ancora presenti in città. Serviranno ancora circa 500 mila euro per ripristinare interamente il territorio. La nostra speranza è che la Regione Piemonte possa dare un sostegno per questi ultimi interventi».

adv-18