Comitato Casalbagliano: “L’argine del Tanaro diventi un percorso naturalistico ciclopedonale”
adv-722

ALESSANDRIA – Valorizzare il tratto di argine del fiume Tanaro attraverso un percorso naturalistico ciclopedonale. Questa la proposta del Comitato Casalbagliano, formulata in una lettera rivolta alla Regione Piemonte, all’amministrazione comunale di Alessandria e all’Agenzia Interregionale per il fiume Po. “L’itinerario potrebbe svilupparsi dal piazzale del Castello del sobborgo all’interconnessione con via S. Pietro per circa un chilometro (vedi foto in basso). Il tratto di argine in questione, già potenzialmente percorribile, necessiterebbe della relativa autorizzazione e dell’intervento di apertura dei cancelli dell’area costruita a protezione dell’elettrodotto ferrovia. L’ipotesi” hanno rimarcato i membri del Comitato “potrebbe rientrare nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, magari tra i progetti ipotizzati nel documento promosso dalla Regione Piemonte per lo sviluppo e coesione territoriale “Bacino del Tanaro”, nell’ottica di una missione di “rivoluzione verde e transizione ecologica”. Il sobborgo avrebbe così un percorso naturalistico in prossimità del fiume Tanaro e potrebbe sopperire alla carenza di un’area verde, ma anche avere un primo tratto di pista ciclabile, che in un prossimo futuro potrebbe collegare il sobborgo con la città attraverso l’utilizzo di ciò di cui già disponiamo, l’argine del Tanaro”. 

adv-12