Il Movimento 5 stelle apre a un’alleanza per le prossime elezioni dopo l’appello di Articolo 1

ALESSANDRIA – Il Movimento 5 stelle batte un colpo e lo fa annunciando di essere pronto a “un’alleanza progressista per le prossime elezioni comunali”. Ecco perché i pentastellati si dichiarano, anche a seguito dell’appello di Articolo 1, disponibili “a rafforzare il dialogo con le altre forze politiche di opposizione“.

I portavoce territoriali del M5s, infatti, concordano “sul fatto che i tempi siano maturi per ragionare sulla costruzione di una proposta politica congiunta. In questi anni l’amministrazione comunale ha dimostrato tutta la sua inadeguatezza e l’osceno teatrino delle ultime settimane è solo l’ultimo, in ordine di tempo, di una serie di vicende poco edificanti. Chi amministra sembra avere come unico obiettivo i nomi da sistemare ed in questa corsa alla poltrona più ambita le azioni prioritarie per costruire il rilancio della città ed il benessere degli alessandrini sono rimaste al palo. I temi e non i nomi saranno il punto di partenza e di arrivo per la nascita di un possibile fronte unitario”.

Da qui l’apertura a un confronto politico edificante: “Ognuno metta sul tavolo le proprie idee per Alessandria con senso di responsabilità e rispetto nei confronti  delle rispettive identità, dei valori e del proprio elettorato. Il tempo stringe, le prossime settimane saranno cruciali per capire se ci sono le basi per costruire una proficua collaborazione”.