Molinari: “Ferma condanna all’assalto subito dalla Cgil. Eliminare subito rigurgiti neofascisti”
adv-173

ITALIA – Anche il capogruppo alla Camera della Lega Riccardo Molinari ha voluto manifestare la sua vicinanza al sindacato dopo l’assalto subito a Roma dal sindacato. In tutta Italia, Alessandria compresa, le varie sedi locali hanno aperto domenica per dimostrare di non voler cedere al fascismo e alle azioni antidemocratiche.

Alla Cgil va tutta la solidarietà della Lega – ha dichiarato Molinari. Ogni gesto che sfocia nella violenza e nello squadrismo avrà sempre la nostra condanna. Gli episodi inaccettabili avvenuti ieri a Roma rappresentano l’antipolitica e l’antidemocrazia. Occorre lavorare per eliminare simili rigurgiti neofascisti”.