Dimissioni assessore all’Ambiente, Zaffiro (Pd Casale): “Il sindaco spieghi il perché alla città”
adv-764

CASALE – Dopo la notizia delle dimissioni dell’assessore all’Ambiente di Casale Maria Teresa Lombardi non si è fatta attendere la reazione del Partito Democratico monferrino: “Ci stupisce la notizia dell’assessora Lombardi, ma ci stupisce ancora di più la leggerezza con cui il sindaco derubrica la vicenda a motivazioni personali, a cui l’interessata non fa minimamente accenno” ha sottolineato il neo segretario Pd Johnny Zaffiro. 

“L’assessorato all’ambiente è una parte non marginale dell’amministrazione e a Casale lo è ancora di più proprio perché è quello il luogo deputato alla gestione della bonifica amianto come punto di riferimento dell’intero Sito di interesse nazionale e di altre politiche territoriali come la lotta alle zanzare. Dall’assessorato Ambiente passano anche le politiche dei rifiuti che proprio recentemente hanno registrato dati poco confortanti per il Monferrato e il mancato raggiungimento della Tariffazione Puntuale per Casale. Il Sindaco sia responsabile e colga l’occasione del prossimo Consiglio comunale per relazionare alla città sulla vicenda, sui risvolti politici e sulla gestione di un settore tanto importante nella amministrazione del Comune”.