Morte David Sassoli, l’amico e collega alessandrino Daniele Viotti: “Oggi mi sento più povero”
adv-117

ALESSANDRIA – Oggi mi sento più povero. Sui social il politico alessandrino del Partito Democratico, Daniele Viotti, ha commentato così la morte di David Sassoli, amico e collega al Parlamento Europeo dal 2014 al 2019. “Ricordo la sua simpatia, il suo rigore, la serietà, la lealtà, oggi tutti ne parlano utilizzando parole non certo di circostanza. Anche gli avversari politici hanno riconosciuto in David una persona dalla straordinaria umanità. Con me all’inizio è stato anche severo e duro, ma era straordinariamente generoso. Mi sento più povero perché penso di considerarmi un suo amico: ci sentivamo spesso, ha seguito molte mie iniziative, qualche mese fa, ad esempio, ha inaugurato l’anno sul bilancio europeo al Polo del 900, con 200 ragazzi collegati”.

adv-6

In basso l’intervista integrale a Daniele Viotti