Quirinale, passo indietro di Berlusconi. Fornaro: “Ora un nome condiviso da larga maggioranza”
adv-493

ITALIA – Il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera Federico Fornaro ha commentato così il passo indietro di Silvio Berlusconi dalla corsa al Quirinale. “Come abbiamo sostenuto in questi giorni, la candidatura di Berlusconi oggettivamente rappresentava il maggiore ostacolo sulla strada dell’individuazione di un nome condiviso da una larga maggioranza dei grandi elettori” ha sottolineato il politico della nostra provincia ad AdnKronos “Adesso si lavori tutti all’obiettivo di eleggere un Presidente autorevole che unisca il Paese e sia garante della Costituzione”.

“Il centro destra” ha sottolineato Fornaro ad AgenPress abbandoni un inesistente diritto di prelazione sul nome del nuovo Presidente della Repubblica e si compia insieme quello sforzo unitario che gli italiani si attendono in una fase così difficile e complessa della storia nazionale”. 

adv-980