Quirinale, Fornaro: “Non c’è maggioranza di parte, chiusura a riccio del centrodestra non aiuta”

ROMA – Il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera Federico Fornaro ha commentato così l’esito della quarta votazione dell’elezione del Presidente della Repubblica, finita con 441 astenuti e 261 schede bianche. “I dati della quarta votazione confermano in maniera chiara e inequivocabile che non esiste una maggioranza sulla carta per uno dei due schieramenti. Si riconferma l’urgenza e la necessità di ricercare una soluzione condivisa per l’elezione del Presidente della Repubblica con una larga maggioranza” ha sottolineato il grande elettore della nostra provincia ad AdnKronos.

“La chiusura a riccio del centro destra non aiuta in quella che appare ad oggi l’unica strada percorribile: un’intesa per eleggere un Presidente della Repubblica che unisca il paese, in una fase così complessa e delicata della storia nazionale”.

adv-928