Elezioni Acqui: sulla crisi delle Terme un candidato sfida gli altri cinque in un confronto pubblico

ACQUI TERME – “Sfido in pubblico i miei colleghi a un confronto elettorale in piazza Italia sulle Terme”. Questa la proposta di Alessio Barosio, candidato sindaco di Acqui per l’Udc, agli altri cinque che il 12 giugno si contenderanno la carica di nuovo primo cittadino di Palazzo Levi.

Proprio la crisi del comparto termale, conclusa con l’accordo sindacale ma con la cattiva notizia della chiusura definitiva dell’hotel, ha caratterizzato questa campagna elettorale: per questo motivo Alessio Barosio ha chiesto un confronto agli altri cinque candidati: in ordine alfabetico Bruno Barosio (candidato del Pd, Articolo 1, Italia Viva e Azione), Bernardino Bosio (della lista Con Bosio), il sindaco uscente Lorenzo Lucchini (sostenuto dalle liste civiche Lucchini Sindaco e La Nostra Acqui), Danilo Rapetti (sostenuto dalle quattro liste civiche Danilo Rapetti sindaco Orgoglio Acquese, Obiettivo Comune-Rapetti Sindaco, Con Bertero per Rapetti Sindaco e Per Acqui vorrei Rapetti Sindaco) e Franca Roso (candidata di Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia e della Lista Uniti per Acqui Terme).

adv-933