Molinari e la Lega smentiscono ogni apertura nei confronti di Barosini

ALESSANDRIA – Le porte per Barosini non sono aperte. Lo puntualizza Riccardo Molinari, capogruppo della Lega Nord, puntualizzando e smentendo quanto pubblicato dalla nostra testata in mattinata. Il riferimento all’apertura al dialogo, precisa il partito, riguarderebbe l’atteggiamento assunto dalla Lega nei confronti di Barosini durante tutto il periodo in cui l’ex assessore è rimasto in giunta e non su possibili e ormai impraticabili scenari con l’esponente di Azione, chiarisce il partito. Molinari quindi e il candidato sindaco, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, smentiscono categoricamente ogni tipo di apertura nei confronti di Barosini in vista del ballottaggio di Alessandria del 26 giugno 2022 e annunciano la volontà di procedere con le proprie gambe.

La volontà è quella di continuare a portare avanti quanto prodotto e programmato nei 5 anni del mandato di Cuttica.