Barosini conferma il dialogo con il centrosinistra e ribadisce le distanze da Cuttica
adv-925

AGGIORNAMENTO ORE 19.20: entrambi i candidati sindaci hanno commentato la presa di posizione di Giovanni Barosini. Ecco le dichiarazioni di Gianfranco Cuttica di Revigliasco e di Giorgio Abonante. 

ALESSANDRIA – Giovanni Barosini esce allo scoperto e annuncia la sua posizione rispetto al ballottaggio di Alessandria. In un comunicato infatti ha confermato il dialogo esistente con il solo centrosinistra ribadendo la distanza dalla giunta Cuttica.

Abbiamo in corso un costruttivo dialogo con il centrosinistra cittadino, come da indicazioni nazionali e regionali pervenute dal Partito di Azione di Carlo Calenda. Siamo fieri del notevole consenso ottenuto, stiamo infatti costruendo con Calenda un’area liberal-democratica, riformista, di chiara impronta europeista. Il giorno dopo le elezioni, in caso di vittoria al ballottaggio, auspichiamo di poter dare un nostro chiaro contributo nell’attuazione del loro programma, in particolare riguardo la ristrutturazione della macchina comunale e la mobilità urbana e verso i sobborghi”. Netta la posizione anche sul centrodestra da cui torna a prendere le distanze: “Il mio giudizio sul Sindaco uscente e sulla coalizione di destra si può evincere e risale allo scorso febbraio, quando ho lasciato la Giunta Cuttica al termine di un lungo periodo in cui non ho condiviso diverse loro scelte per la città di Alessandria“.

adv-460