In Piemonte un elettore su tre non è andato a votare

PIEMONTE – Sono Riccardo Magi candidato alla Camera di +Europa e Andrea Giorgis candidato del Pd al Senato i due parlamentari del centrosinistra eletti in Piemonte, entrambi in collegi uninominali di Torino città. Tutti i restanti 13 collegi uninominali piemontesi, a scrutinio in via di conclusione, sono stati conquistati dal centrodestra che registra, come nel resto d’Italia una netta vittoria. Il Pd resta il primo partito solo nel capoluogo torinese dove FdI supera il 20% dei consensi.

Leggermente sotto la media nazionale M5S, l’ex sindaca Chiara Appendino conquista il 13,8% dei consensi piazzandosi al terzo posto sull’uninominale di Torino ma conquista comunque un seggio con il proporzionale. Un po’ meglio del resto d’Italia il terzo polo che supera nel centro di Torino supera il 10%. I parlamentari da eleggere in Piemonte sono complessivamente 43 tra deputati e senatori.

Anche il Piemonte ha, comunque, dovuto fare i conti con l’astensione. Nella regione un piemontese su tre non si è recato alle urne. Nella regione l’affluenza totale è stata del 66% contro il 75% del 2018. La provincia in cui si è votato di più quella di Cuneo, quella dove si è invece votato di meno il Verbano Cusio Ossola.

adv-770

Nel dettaglio, su Piemonte 1 nel collegio della Camera di Torino centro città Riccardo Magi con il 39,7 dei consensi batte l’assessore regionale Elena Chiorino candidata del centro destra che conquistato il 31,17%. Al terzo posto Con il 12,51% dei voti Massimo Giuntoli candidato del terzo polo. Secondo mandato per Augusta Montaruli di FdI con il 35,9% dei voti batte, sempre a Torino, il candidato del centro sinistra Stefano Lepri che conquista il 35,4%. Al terzo posto Chiara Appendino con il 13,8%.

Elena Maccanti, ricandidata per la Lega, nel collegio della Camera di Collegno conquista il 39,8% e batte il candidato di centro sinistra Davide Gariglio che si ferma al 31,3%. Verso la vittoria nel collegio di Chieri Alessandro Giglio Vigna per il centro destra che a una manciata di seggi ancora da scrutinare stacca di 20 punti la candidata di centro sinistra, Antonella Giordano. A Moncalieri con il 42,5% conquista il seggio Roberto Pella di Fi per il centro destra mentre Carmen Bonino per il centro sinistra si ferma al 28,2.

Su Piemonte 2, Alberto Gusmeroli candidato della Lega per il centro destra conquista il collegio di Novara con il 52,6% battendo Emanuela Allegra del centro sinistra che si ferma al 25,3%. A Vercelli vittoria del centro destra con il 53,8% dei voti per il candidato di FdI, Andrea Delmastro che stacca di 30 punti la candidata di centro sinistra Maria Moccia che ottiene il 23,8% dei consensi.

Eletto con il 52,5% nel collegio di Alessandria il capogruppo della Lega, Riccardo Molinari che batte Federico Bodo di centro sinistra fermo al 24,9%. Vittoria del centro destra anche nel collegio di Asti con la vittoria di Marcello Coppo, 53% dei voti contro il 24,5% di Andrea Ghignone candidato di centro sinistra. Infine a Cuneo Monica Ciaburro di FdI conquista il 53,3% battendo il candidato di centro sinistra Luca Pione fermo al 24,9%

Al Senato, su Piemonte 1 nel collegio di Torino Andrea Giorgis del Pd con il 37,9% dei voti batte Marzia Casolati della Lega che conquista il 33,4%. Nel collegio di Moncalieri vittoria per la consigliera comunale di Torino, Paola Ambrogio di FdI che batte la collega della Sala Rossa, Elena Apollonio candidata del centro sinistra che conquista il 28,5%.

Su Piemonte 2, nel collegio di Novara Gaetano Nastri per il centro destra con il 52% batte il candidato di centro sinistra Rossano Pirovano che si ferma al 25,3%. Ad Alessandria vittoria per il coordinatore regionale di Fi, Paolo Zangrillo che doppia il candidato di centro sinistra Rita Rossa che ottiene il 25,6%. Infine, a Cuneo, eletto senatore Giorgio Bergesio per il centro destra con il 51,7% che raddoppia i consensi rispetto alla candidata di centro sinistra Fiammetta Rosso che si ferma al 25,5%.