Ad Acqui prende forma il gruppo di lavoro per il potenziamento e la riorganizzazione dei servizi sanitari
adv-96

ACQUI TERME – Prende forma il gruppo di lavoro per il potenziamento e la riorganizzazione dei servizi sanitari ospedalieri e territoriali di Acqui. Il sindaco della Città termale, Danilo Rapetti, ha conferito una delega speciale al Capogruppo di maggioranza, Nicola De Angelis, che ora, nello specifico, si occuperà di identificare le figure tecniche più idonee a partecipare al tavolo di concertazione.

Come sottolineato da Palazzo Levi, questa proposta, concordata con la dirigenza ASL, ha un’unica finalità, ossia “l’organizzazione razionalizzata dei servizi ed il potenziamento di quelli già esistenti”.

L’Amministrazione  – hanno aggiunto dal Comune di Acqui Terme – è consapevole che le dinamiche coinvolte sono molte e spesso in contrasto con le esigenze dei cittadini, ma cercherà di trovare un equilibrio tra richieste ed offerte, al di là di ogni appartenenza politica. L’Amministrazione, infatti, è profondamente convinta che la sanità sia un bene primario e che deve essere tutelato, più di ogni altra cosa, in maniera oggettiva e propositiva.

adv-648

Nel corso di questa settimana il sindaco e Nicola De Angelis procederanno a contattare le figure selezionate e nella giornata di venerdì 30 ci sarà una prima riunione dei componenti nominati dal Comune, in modo da analizzare i problemi e pianificare le strategie, che verranno discusse nel mese di ottobre assieme ai rappresentanti dell’ASL.

Con la costituzione di questo tavolo di confronto, da parte dell’Amministrazione si è cercato di individuare professionisti con conoscenze tecniche ed amministrative sia sulla sanità territoriale che sui servizi ospedalieri, in modo da coprire a 360 gradi il fabbisogno della Città”.