Nuovo ospedale, zona aeroporto resta “la prima scelta”. Assessore Icardi: “A breve l’esito degli accertamenti”
adv-674

ALESSANDRIA – Tra qualche giorno avremo l’esito degli accertamenti, poi valuteremo”. Arrivato ad Alessandria per inaugurare la nuova terapia intensiva cardiochirurgica del Santi Antonio e Biagio, l’assessore regionale alla Sanità Luigi Icardi è intervenuto così rispetto all’iter per il nuovo ospedale del capoluogo.

adv-337

“Stiamo lavorando coi tecnici della regione per la valutazione dell’area dal punto di vista idrogeologico e viabile” ha precisato l’esponente della Giunta Ciriola nostra prima sarebbe quella della zona aeroporto per motivi di logistica, se non dovesse essere idonea dal punto di vista idrogeologico cercheremo di trovare altre aree”. Rispetto al termine di fine febbraio fissato nella conferenza stampa di inizio anno, quindi, sembra che si possa accelerare dal punto di vista dei tempi sulla scelta definitiva.

Una velocità di sicuro apprezzata dal sindaco di Alessandria, Giorgio Abonante: “Con l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte si è ribadita la necessità di redigere e firmare nel più breve tempo possibile l’accordo di programma per la costruzione del nuovo Ospedale” le parole del primo cittadino.