Migranti a Ticineto: un abitante su due firma l’appello per “rivalutare l’attivazione del centro accoglienza”
adv-834

TICINETO – Alla fine 600 abitanti di Ticineto, circa uno su due, hanno aderito alla raccolta firme, attivata una settimana fa, per chiedere al Prefetto e alle autorità competenti di rivalutare la decisione di attivare un centro di accoglienza straordinaria per richiedenti asilo in via Vittorio Veneto 17, all’interno del Comune monferrino.

“Il numero di adesioni all’appello è davvero notevole e dà ulteriore forza a un concetto che stiamo ribadendo ormai da due settimane, ossia quello della necessità di garantire un’accoglienza sostenibile e proporzionale ha sottolineato il sindaco Cesare Calabrese. Questo pomeriggio il primo cittadino si recherà in Prefettura per consegnare le sottoscrizioni dei ticinetesi e “ribadire con chiarezza la nostra posizione. Grazie a tutti coloro che si sono attivati in questi giorni in maniera civile e costruttiva attorno a una tematica estremamente delicata come questa”.

In basso il testo della raccolta firme.

adv-742