MONDO – Cosa succede se d’un tratto le auto spariscono e strade e piazze diventano proprietà dei pedoni? A questa domanda sta rispondendo il gruppo di ricerca brasiliano Urb-i. Attraverso un portale internet sono stati immortalati centinaia di luoghi in tutto il mondo in un “prima e dopo” significativo. Il progetto si chiama proprio così “Before/After” e ritrae posti che hanno cambiato volto dopo che le auto sono state bandite. 

Nel ricco elenco figurano diverse città italiane e non solo i grandi capoluoghi e l’argomento è interessante anche per la nostra provincia, da tempo incastrata in dibattiti sull’opportunità o meno di rivedere i centri storici.

Le fotografie naturalmente non entrano nel merito delle azioni utili a rendere realmente vissute quelle città, ma aiutano a capire che effetto farebbe rendere i comuni più a misura d’uomo.

adv-522

Ma adesso raccontateci che effetto fa vedere i seguenti cambiamenti radicali:

adv-445