PROVINCIA – In linea col dato nazionale. Anche la provincia di Alessandria ha confermato Matteo Renzi come segretario del Partito Democratico. Nel nostro territorio l’ex premier ha ottenuto quasi il 71% dei voti, pari a 6937 preferenze. Al secondo posto si è attestato Andrea Orlando, col 23.75% e 2321 voti. Terzo Michele Emiliano, con 457 voti pari al 4.68%.

Matteo Renzi si è imposto in tutti i centri zona. Ad Alessandria il segretario uscente è stato confermato col 73.5% dei voti (1243), secondo Orlando al 20.7% (350 voti), terzo Emiliano col 5.8% (98 voti). A Casale Monferrato Renzi ha ottenuto 677 voti, 291 per Orlando, 33 per Emiliano. A Valenza Renzi è stato scelto da 472 elettori del Pd, Orlando secondo con 106 voti, terzo Emiliano con 25. A Novi Ligure Renzi ha ottenuto 622 voti, Orlando 175, Emiliano 40 voti. A Tortona Renzi ha vinto con 542 voti, 217 quelli di Orlando, mentre Emiliano si è fermato a 30. A Ovada Renzi si è imposto con 430 voti, secondo Orlando con 121, terzo Emiliano con 21. Ad Acqui Terme Renzi ha ottenuto 403 voti, 142 le schede per Orlando, 37 per Emiliano. A Serravalle Renzi ha vinto con 93 voti, Orlando secondo a 43, 6 per Emiliano. Continua dopo il banner

adv-309

Curioso il testa a testa a Frugarolo, con Renzi vincitore su Orlando per 43 a 42.

Orlando ha invece battuto Renzi a Basaluzzo (35-23) a Belforte (32 voti a 15) e a Pontestura (99-57).

Si sono recati alle urne 9773 persone. Nel 2013 l’affluenza aveva sfiorato quota 16.900. 

“Un risultato chiaro per gli equilibri del partito” ha sottolineato a Radio Gold il segretario provinciale del Pd Fabio Scarsiè stato rafforzato l’esito delle consultazione interne, degli iscritti. Abbiamo registrato un calo di affluenza ma, a mio parere, dovuto al fatto che, rispetto al 2013, mancava una forte componente di competitività. Le candidature di Orlando e Emiliano avevano poche probabilità di vincere. Avrei considerato un ottimo risultato l’affluenza intorno ai 12 mila votanti. Comunque non è stato un flop come qualcuno paventava. Personalmente questa domenica ho fatto visita ai seggi in tutti i centri zona: gli italiani si sono affezionati alle primarie, ho notato una partecipazione sentita.”