Dj Shadow è il dj, beatmaker e produttore più celebre del panorama hip hop dagli anni ‘90 ad oggi. Ha collaborato con artisti del calibro di Rage Against the Machine e attraversato il mondo con tournée incredibili. Arriva in Italia con un’unica data martedì 2 giugno 2020 ai Magazzini Generali di Milano. Dj Shadow, all’anagrafe Josh Davis, è uno dei personaggi centrali della storia della musica hip hop internazionale. Produttore discografico, disc jockey e compositore statunitense, è considerato una figura di spicco nello sviluppo dell’hip hop strumentale e prima nota acquisita con l’uscita del suo acclamato album di debutto Endtroducing, che è stato costruito interamente da campioni. Ha una collezione personale di ben 60.000 dischi.

Il suo primo album, Endtroducing, è stato pubblicato alla fine del 1996 con un grande successo di critica. Endtroducing è stato inserito nel Guinness World Records per essere “il primissimo album interamente prodotto a partire da samples” nel 2001. Le uniche attrezzature utilizzate da Shadow per produrre l’album sono state una batteria elettronica AKAI MPC60 a 12-bit, una coppia due giradischi e un “Pro Tools” prestato da uno dei primi utilizzatori di questa tecnologia, Dan “The Automator” Nakamura. Nel novembre 2006 la rivista Time lo ha citato fra i 100 migliori album.

Dal 1994, Lavelle entra a far parte del progetto U.N.K.L.E. con Tim Goldsworthy. Questa “incarnazione” di Shadow lo vede sempre più allontanarsi dal suo genere originario, per sconfinare in rap, trip rock ecc. L’album debutto “Psyence Fiction”, che è stato creato come colonna sonora per un film documentario sui senzatetto di New York, e nonostante la presenza di molte stelle del calibro di Thom Yorke (Radiohead), Richard Ashcroft (Verve), Mike D (Beastie Boys), ha avuto un riscontro commerciale mediocre, di conseguenza ci fu un cambio d’etichetta discografica.

adv-508

“The private press” è finora l’album di maggior successo commerciale di DJ Shadow. Ha raggiunto posizioni di rilievo in molti paesi,  rimanendo per dieci settimane nelle classifiche francesi, con il picco al 21 esimo poesto. Finora “The Private Press” è l’unico album di DJ Shadow che ha raggiunto il Media Control Charts, dove si è classificato al 75 posto.

 

 

adv-31